Ecomostro Alimuri: ABBATTUTO!


Dopo anni di battaglie il 30 novembre lo scempio di Alimuri è stato abbattuto. Una pagina importante per la tutela dell'ambiente e contro l’abusivismo edilizio.

Dopo le villette abusive di Eboli, il Fuenti, il Villaggio Coppola Pineta Mare e gli scheletri di Montecorice nel Cilento, finalmente è andato giù un altro storico ecomostro censito da Legambiente in Campania. Domenica 30 novembre l'ecomostro di Alimuri di Vico Equense, in penisola sorrentina, è finalmente andato in polvere. L'abbattimento di Alimuri arriva dopo 14 anni dal primo blitz targato Goletta Verde di Legambiente e a distanza di oltre un anno dall'abbattimento dell'ultimo ecomostro:  gli scheletri di cemento armato di Montecorice, nel cilento, avvenuto nel luglio del 2013. 

E' una bella notizia dopo anni di battaglie, dopo decine di blitz della Goletta Verde. La demolizione di uno degli ecomostri più noti in Italia, in un tratto di costa tra più belli della Campania, rappresenta una pagina importante per la tutela dell'ambiente e contro l’abusivismo edilizio. Un luogo a lungo sfregiato, è stato restituito alla bellezza.  

 

SEGUI LA DIRETTA SOCIAL L'ECOMOSTRO VA' GIU'!

 

 

I blitz di Goletta Verde

 

 

APPROFONDIMENTI

www.legambiente.it/abbattilabuso

 

Temi:
Pubblicato il30 novembre 2014