Agenda 2019 di Legambiente


Possiamo amare e difendere il mare in tanti modi, a partire dalla scelta di acquistare questa agenda che sostiene il Centro di Recupero delle tartarughe marine a Manfredonia

Si chiama semplicemente "Il mare", è la nuova agenda ideata da Legambiente e Coccole Books. Nasce dalla voglia di condividere l'emozione che suscita osservare quell'universo blu pieno di vita e di bellezza. Un habitat che ancora non ha svelato completamente i suoi segreti la cui salute è come noto in bilico, continuamente minacciata su più fronti dalle attività umane. Tra le aggressioni che subiscono mari e oceani a qualsiasi latitudine, una su tutte: i rifiuti in mare. Costituiscono un'emergenza ambientale di proporzioni drammatiche, al pari dei mutamenti climatici. La buona notizia è che possiamo cambiare rotta.  

Nel suo piccolo l'agenda "Il Mare" naviga nella direzione giusta. E' uno strumento di sensibilizzazione da condividere con quante più persone possibile. All’interno illustrazioni, storie di mare, informazioni e curiosità scientifiche messe insieme con passione, ci ricorderanno che il mare è una risorsa meravigliosa e necessaria alla sopravvivenza del Pianeta e che dobbiamo prendercene cura. A partire dalla scelta di aquistare questa agenda che sostiene il Centro di Recupero delle tartarughe marine a Manfredonia. 

Acquistala in libreria o sul sito coccolebooks.com 

La clinica delle tartarughe 
Soffocate dalle plastiche, intrappolate nelle reti, intossicate dai rifiuti, ferite dalle eliche: le tartarughe marine hanno bisogno di aiuto!
Per tutte le specie di tartaruga marina ricoverate nei Centri di RecuperoTartarughe Marine di Legambiente, sono stati documentati l’ingestione e/o l’intrappolamento in rifiuti marini, rappresentati da plastica per circa il 90%. Alcune hanno bisogno di delicate operazioni chirurgiche, altre di riabilitazione in vasca, ma grazie alla collaborazione di esperti veterinari circa il 97% riesce a guarire e a riprendere il mare. Nel solo centro di recupero di Manfredonia ne sono state curate e rimesse in libertà circa 1400 in 12 anni.
 

Informazioni sul Centro di Recupero Tartarughe Marine di Manfredonia
Segui su facebook l'impegno quotidiano del Centro 

 

 

Temi:
Pubblicato il03 ottobre 2018