Al via la seconda tappa di FestambienteSud, nel Centro storico di Monte Sant’Angelo si accende la festa


Sul Palco Murubutu, Meg, Aprés la Classe, Otello Profazio, Tonino Zurlo, Andrea Satta e Gualtiero Bertelli. E poi incontri, mostra mercato, Cantina del Mediterraneo, le degustazioni della Via del Gusto e la prima edizione del Premio Antonio Facenna  

Dopo l'esplosivo weekend di jazz sotto la direzione artistica di Paolo Fresu, al via la seconda tappa di FestambienteSud che dal 24 al 26 luglio accende la festa nel centro storico. "FestambienteSud rappresenta la discesa in campo della parte buona del Paese sia per l'attenzione alle migliori esperienze in agricoltura, sia per la cura dei principi di correttezza e legalità, sia perché è una grande occasione di aggregazione della comunità intorno a valori condivisi". Così Vittorio Cogliati Dezza, Presidente Nazionale di Legambiente, cui fa eco il Presidente nazionale di Slow Food Italia Nino Pascale che dichiara: "Se vogliamo risolvere le numerose contraddizioni dei sistemi alimentari attuali è fondamentale partire dall'agricoltura e restituire un ruolo centrale agli agricoltori, in particolare puntando sul ritorno alla terra dei giovani. Legambiente e Slow Food, con FestambienteSud, danno un'impronta chiara affinché si possa andare in questa direzione".

Ecco il programma completo del weekend

VENERDI’ 24 LUGLIO

Ore 19-21 – Chiostro delle Clarisse, Laboratorio di Terra Madre. “L’Expo di Milano: analisi di metà mandato”. Made in Gargano, promosso dal Gal Gargano. Coordina: Salvatore Taronno - vice presidente di Slow Food Puglia. Relazioni di Salvatore Pulimeno – Segretario di Slow Food Puglia, Marcello Longo – Fondazione per la Biodiversità, Beppe Croce – Responsabile nazionale agricoltura di Legambiente.

Ore 21 – Piazza De Galganis, cantastorie: OTELLO PROFAZIO accompagnato da Saverio Viglianisi. Domenico Ferraro ed Elena Salvatorelli presentano il volume "Otello Profazio", edito da Squilibri e curato da Massimo De Pascale. Made in Gargano, promosso dal Gal Gargano. Ingresso libero.

Dalle 21 – Centro storico: LA VIA DEL GUSTO: degustazioni gratuite di prodotti del territorio. Made in Gargano, promosso dal Gal Gargano.

Ore 22 – Largo Dauno, concerto: MURUBUTU. Ingresso libero.

Dalle 23 – Chiostro delle Clarisse, La Cantina del Mediterraneo. Con vini e birre artigianali e la rassegna “Capitanata in musica”: concerto di ELECTRO JAZZ TRIO (Giuseppe “Pucci” Chiappinelli, Luigi Pellicano, Silvio La Torre). Ingresso libero.

SABATO 25 LUGLIO

Dalle 19 – Piazza De Galganis, PREMIO ANTONIO FACENNA. Promosso da Legambiente e Slow Food, con la collaborazione dell’associazione culturale Carpino Folk Festival, il premio vuole valorizzare i giovani imprenditori agricoli. Ingresso libero. Coordina Enzo del Vecchio, Giornalista Rai. Saluti del dott. Andrea Cantadori, commissario del Comune di Monte Sant'Angelo e del Presidente del parco Nazionale del Gargano Stefano Pecorella. interventi di Vittorio Cogliati Dezza, presidente nazionale di Legambiente, Nino Pascale, presidente nazionale di Slow Food Italia. Premiazione di dieci esperienze di ritorno alla terra a cura di Vanessa Pallucchi (segreteria nazionale di Legambiente) e Salvatore Taronno (vice presidente di Slow Food Puglia). Segue il ricordo della figura di Antonio Facenna con gli interventi di Mario Pasquale di ViestiLuigi DamianiLuciano CastellucciaLuigi Giordano e con la proiezione d’immagini e video su Antonio Facenna. Sarà presente la famiglia Facenna e sono stati invitati: il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano e i sindaci di Carpino e Vico del Gargano Rocco Manzo e Michele Sementino.

Ore 21 – Piazza De Galganis, Cantastorie: Omaggio a ENZO DEL RE. Con TONINO ZURLO e ANDREA SATTA e interventi di Timisoara Pinto e Angelo Amoroso d’Aragona per la presentazione del volume “Lavorare con lentezza. Enzo del Re il corpofonista” edito da Squilibri. Made in Gargano, promosso dal Gal Gargano. Ingresso libero.

Dalle 21 – Centro storico: LA VIA DEL GUSTO: degustazioni gratuite di prodotti del territorio. Made in Gargano, promosso dal Gal Gargano.

Ore 22 – Largo Dauno, concerto: MEG. Ingresso libero.

Dalle 23 – Chiostro delle Clarisse, La Cantina del Mediterraneo. Con vini e birre artigianali e la rassegna “Capitanata in musica”: concerto di BUDINO & ZERODUELIVE LOOPSTATION (Matteo Budino e Giuseppe Totaro). Ingresso libero.

DOMENICA 26 LUGLIO

Ore 19-21 – Chiostro delle Clarisse, Laboratorio di Terra Madre. “Sarà necessario mangiare gli insetti? Sul consumo di carne e gli allevamenti intensivi”. Made in Gargano, promosso dal Gal Gargano. Ingresso libero. “Sarà necessario mangiare gli insetti? Sul consumo di carni e gli allevamenti intensivi”. Coordina Vanessa Pallucchi, segreteria nazionale di Legambiente Relatori Francesco Schiavone – presidente del Gal Gargano. Antonello del Vecchio – Presidente di Slow Food Puglia. Agostino Sevi – direttore del dipartimento di scienze agrarie, degli alimenti e dell’ambiente dell’Università di Foggia. Michele Sabatino – Macellaio Poeta.

Ore 21 – Piazza De Galganis, Cantastorie: GUALTIERO BERTELLI. Made in Gargano, promosso dal Gal Gargano. Ingresso libero.

Dalle 21 – Centro storico: LA VIA DEL GUSTO: degustazioni gratuite di prodotti del territorio. Made in Gargano, promosso dal Gal Gargano.

Ore 22 – Largo Dauno, concerto: APRÉS LA CLASSE. Ingresso libero.

Dalle 23.30 –Chiostro delle Clarisse, La Cantina del Mediterraneo. Con vini e birre artigianali e la rassegna “Capitanata in musica”: Jam sassion.

 

WWW.FESTAMBIENTESUD.IT 

Ufficio comunicazione 349 4597927 festambientesud [at] gmail [dot] com (festambientesud [at] gmail [dot] com)  

 

 

Temi:
Pubblicato il23 luglio 2015