Appello linee ferroviarie italiane dismesse


Sospeso il servizio di circa 600 chilometri di piccole ferrovie, molte altre le linee a rischio chiusura: firmate l'appello per evitare la prospettiva desolante che scompaiano tratte dal grande valore storico, sociale, ambientale. 

L'emergenza finanziaria rischia di produrre un grande e ingiusto impoverimento del patrimonio nazionale di infrastrutture su rotaia.

Questo significa lasciare zone nel totale isolamento e privarci di tratti ferroviari da cui si possono ammirare paesaggi unici. Se adeguatamente valorizzate queste linee rappresentano una grande opportunità per uno sviluppo turistico dolce e in armonia con i territori.

Tutte le Associazioni facenti parte di Co.MoDo (Confederazione della Mobilità Dolce) vi invitano a firmare la petizione affinchè non vengano abbandonate queste importanti risorse infrastrutturali.

FIRMA L'APPELLO

Temi:
Pubblicato il13 gennaio 2012