Costruire il futuro


Siamo pronti ad affrontare un nuovo anno di sfide, rimanete al nostro fianco per nuove ed entusiasmanti battaglie da vincere insieme.

Sotto i venti di crisi per il 2012 ci aspettano belle e difficili sfide. Dovremo imparare ad essere un po’ sognatori, perché  “il sognatore è colui che vede l’alba assai prima degli altri” (Oscar Wilde), ed insieme dovremo imparare ad essere figli di noi stessi secondo l’ammonimento dello scrittore algerino Lakhous: “non insegnate ai vostri figli quello che avete imparato voi, perché loro vivranno in un tempo diverso”. Dovremo imparare a fare parecchie cose diverse, ci dovremo immaginare modi nuovi di agire, se davvero vogliamo che il futuro non sia la prosecuzione del presente e se vogliamo superare insieme le montagne che ci attendono: “si nasce / non soltanto per morire,/ ma per camminare a lungo/ con piedi/ che non conoscono dimora/ e vanno oltre ogni montagna” (Alda Merini)

Un buon 2012 a tutti noi!

Vittorio Cogliati Dezza, presidente nazionale Legambiente


Sostieni le nostre iniziative, diventa socio

Temi:
Pubblicato il09 gennaio 2012