Elio e le Storie Tese e Legambiente lanciano la "Canzone Circolare"


Il primo gruppo compostabile della musica iitaliana, Elio e le Storie Circolari e Legambiente, presentano il brano che si potrà riciclare all'infinito per dire basta all'economia che distrugge il Pianeta 

L'ultima canzone dello storico gruppo, in uscita dalla scena musicale italiana, è un messaggio ambientalista. La "Canzone Circolare", questo il titolo del brano, racconta in musica l’economia del futuro, quella circolare, dove quello che fino a ieri veniva considerato un rifiuto può ridiventare materia prima e tornare nel circuito produttivo. Un modello che cambia radicalmente il concetto di economia lineare che distrugge l’ambiente, le persone, il pianeta. 

E quale migliore occasione se non quella in cui si sta per diventare un “prodotto a fine ciclo” per lanciare una canzone infinita e trasformarsi così il primo gruppo compostabile della storia della musica italiana?  Così – grazie a Legambiente - Elio e le Storie Tese da oggi diventano Elio e le Storie Circolari, mentre la Canzone Circolare è la prima canzone che potrà essere suonata e ripresa all’infinito, proprio come una lattina di alluminio che si può riciclare per sempre.

Il gruppo e Legambiente lanciano un'appello a tutti i musicisti noti e meno noti, professionisti e dilettanti, stonati e intonati - a riprendere le ultime note del brano e crearne uno nuovo. 

Tutti potranno mandare il loro componimento a canzonecircolare.legambiente.it contribuire così al grande progetto per promuovere l’economia circolare.

 

 

 

 

 

 

Temi:
Pubblicato il25 giugno 2018