Gli alberi monumentali: un patrimonio culturale e naturalistico da tutelare e valorizzare


Esperienze a confronto

Palermo, venerdì 28 ottobre 2011 - Orto Botanico, sala D. Lanza, ore 9.00-13.30 / 15.30-19.00

PROGRAMMA

saluti di Salvatore Giglione dirigente generale dell’Azienda Regionale Foreste Demaniali della Regione Siciliana

introduzione di Gianfranco Zanna responsabile per i Beni culturali di Legambiente Sicilia
“Il progetto ‘i Monumenti della Natura’ di Salvalarte Sicilia”

relazioni:
Francesco Ferrini, Dipartimento di Scienze delle Produzioni Vegetali, del Suolo, dell’Ambiente Agroforestale - Università di Firenze
“Alberi monumentali, un patrimonio da salvaguardare”

Valido Capodarca, scrittore e autore di diverse pubblicazioni sugli alberi monumentali del Centro Italia
“Viaggio fra gli alberi monumentali d’Italia”

Francesco Maria Raimondo direttore dell’Orto Botanico ed Herbarium mediterraneum - Università di Palermo
“I grandi alberi dell’Unità d’Italia”

Giuseppe Barbera, Dipartimento “Demetra” - Università di Palermo

Gabriele Villa società cooperativa Demetra onlus - Besana in Brianza
“Lo strano caso del Ficus di Villa Garibaldi a Palermo”

Mario Palenzona agronomo e già direttore dell’Istituto per le Piante da Legno e l’Ambiente (IPLA) della Regione Piemonte
“Selezione e gestione di soggetti arborei monumentali in Piemonte”

Pausa pranzo nella ex “Serra delle Felci” e a seguire visita guidata alle piante monumentali dell’Orto Botanico

Mario Candore, dirigente del servizio gestione delle aree protette dell’Azienda Regionale Foreste Demaniali della Regione Siciliana
“L’esperienza dell’ARFD nel censimento degli alberi monumentali siciliani”

Marco Marchetti, Dipartimento di Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e il Territorio - direttore Università del Molise
“I popolamenti forestali vetusti e persistenti:boschi modello, riferimento, testimoni”

Corrado Letey, Direzione Foreste e Infrastrutture - responsabile del Settore Piante, Arboreti e Parchi monumentali della Regione Autonoma Valle d’Aosta
“Le piante monumentali in Valle d’Aosta: legislazione, esperienze di gestione e concetto di monumentalità”

Federico Maetzke, Dipartimento “Demetra” - Università di Palermo “I boschi vetusti siciliani”

Rosario Schicchi, Dipartimento di Biologia ambientale e Biodiversità - Università di Palermo
“Alberi monumentali: dalla conoscenza alla gestione conservativa”

conclusioni di Rossella Muroni, direttrice generale di Legambiente

Sono previsti gli interventi di Sebastiano Missineo, assessore regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana

Gianmaria Sparma, assessore regionale del Territorio e dell’Ambiente

Files
Temi:
Pubblicato il20 ottobre 2011