Goletta Verde 2018, news


Critico il bilancio finale del viaggio lungo le coste italiane del veliero ambientalista. Inquinato e fortemente inquinato il 48% dei punti campionati: un punto ogni 59 km. Mala depurazione e rifiuti in testa ai nemici del mare          

Bilancio critico per la Goletta Verde 2018 rientrata in porto dopo un viaggio iniziato dalla Liguria e terminato in Friuli Venezia Giulia. Solo il 52% dei 261 punti campionati dai tecnici nelle 15 regioni costiere italiane, infatti, è risultato entro i limiti di legge; il restante 48% è invece “fortemente inquinato” (39%) e “inquinato” (9%) e la causa di questi risultati è sicuramente da attribuire alla mala depurazione di cui ancora soffrono vaste aree del nostro Paese e per la quale l’Unione europea ci ha presentato un conto salatissimo. Leggi tutto 

 

Monitoraggio scientifico: come funziona e i risultati dei campionamenti

Da oltre 30 anni in prima linea per la difesa del mare e delle coste dall'illegalità e dall'inquimanento, quest'anno tra le priorità del veliero ambientalista ci sono state: la messa al bando delle plastiche usa e getta, la lotta alla mala depurazione, lo stop definitivo alle trivellazioni in mare, l'impegno affinchè il Mediterraneo diventi un mare simbolo di accoglienza e solidarietà.

Come sempre un team di tecnici e biologi accompagna il viaggio della Goletta Verde per analizzare campioni d’acqua (circa 300 ogni anno) attraverso un rigoroso monitoraggio scientifico.

Vi segnaliamo poi il servizio Sos Goletta, Legambiente assegna un compito importante a cittadini e turisti a cui chiede di segnalare situazioni anomale di inquinamento delle acque: tubi che scaricano direttamente in mare ma anche chiazze sospette. I tecnici del laboratorio mobile approfondiranno le denunce e le segnalazioni arrivate, per poi farle arrivare alle autorità competenti. Un lavoro fondamentale che permette ogni anno all’associazione di individuare e denunciare situazioni particolarmente critiche.

Per informazioni golettaverde [at] legambiente [dot] it

 

I COMUNICATI STAMPA DI GOLETTA VERDE
(in costante aggiornamento)

 

Il comunicato stampa della partenza di Goletta 

Dossier Mare Monstrum 2018 (22.06.2018)

 

LIGURIA 

 

Nel Tigullio la prima tappa del tour 2018 dell'imbarcazione di Legambiente.
 
Liguria, cariche batteriche elevate in più della metà dei punti monitorati.

 

Chiavari, 24 giugno 2018                                           
Liguria prima in Italia per le violazioni accertate al codice della navigazione

 

 

TOSCANA

 
La Goletta Verde arriva in Toscana: dal 25 al 27 giugno tappa a Marciana Marina 
 
Citizen science, volontariato e tutela della biodiversità: Legambiente presenta la seconda edizione del progetto Vele Spiegate
 
Marciana Marina, 27 giugno
Il monitoraggio della Goletta Verde in Toscana: nel mirino principalmente le foci dei fiumi in cui sono state rilevate cariche batteriche molto elevate
 
Giglio, 29 giugno 2018                 
Con un'iniziativa di Goletta Verde all'Isola del Giglio, Legambiente denuncia che sulle isole minori le rinnovabili sono al palo
 

 

SARDEGNA

 
La Goletta in Sardegna: dal 30 giugno al 3 luglio tappa nel nord dell'isola. Diversi incontri e appuntamenti in programma a Santa Teresa di Gallura, Maddalena e Olbia
 
Santa Teresa di Gallura, 1 luglio 2018
La Goletta Verde saluta l'istituzione dell'Area Marina Protetta di Capo Testa – Punta Falcone e lancia MEDSEALITTER in Sardegna
 
La Maddalena, 2 luglio 2018
 “Buoni turismi per una buona crescita”, le proposte di Legambiente e il confronto con le istituzioni a La Maddalena 
 
Olbia, 3 luglio 2018             
Spiagge e foci sarde analizzate dal team della storica imbarcazione ambientalista, cariche batteriche elevate in sette dei ventinove punti monitorati  
 

 

LAZIO 
 

La Goletta Verde arriva nel Lazio: dal 4 al 6 luglio tappa a Ostia (Rm), ecco il programma 
 

Roma, 4 luglio 2018  
Goletta Verde arriva nel Lazio. Legambiente esprime contrarietà al progetto di realizzazione del nuovo porto a Fiumicino.  Chiesto l’intervento Commissione delle Comunità Europee per fare luce sull’efficacia degli interventi contro l’erosione costiera previsti a Fregene. 

 

Roma, 5 luglio 2018  
Goletta Verde al porto di Roma. Parte il protocollo della Regione Lazio contro le plastiche in mare e Legambiente mette in campo le azioni operative per la Fishing for Litter. Lanciata la nuova edizione di Comuni Ricicloni 2018, novità: la sfida tra amministrazioni comunale per aggiudicarsi il premio “Comuni Plastic Free” .

 

Roma, 10 luglio 2018 
Il monitoraggio nel Lazio: non ci sono miglioramenti per foci di fiumi e canali malati cronicid’inquinamento. Ben 17 punti dei 24 monitorati lungo le coste laziali (il 71%) presentano cariche batteriche elevate. Solo in un caso riscontrata la presenza dei cartelli informativi obbligatori sulla qualità delle acque.
Rportage fotografico sul degrado delle costa laziali

 

 

CAMPANIA

 

Napoli, 7 luglio 2018
La Goletta Verde in Campania:l’imbarcazione ambientalista farà tappa da domenica 8 e lunedì 9 luglio al porto di Vico Equense (Na) e martedì 10 e mercoledì 11 luglio a Marina di Camerota (Sa). 
 

Salerno, 10 luglio 2018  
L’emergenza dischetti spiaggiati non si ferma. Ecogiustizia subito! Si chiuda al più presto l’indagine in corso e i responsabili siano perseguiti per reato d’inquinamento ambientale. 

 

Marina di Camerota, 11 luglio 2018

#Usaegettanograzie, con Goletta Verde la nuova campagna per contrastare l’inquinamento da plastica.
“Trash mob” esagerato di Legambiente a Marina di Camerota (Sa): in spiaggia arrivano usa e getta giganti. 

 

Salerno 12 giugno 2018
Il monitoraggio di Goletta Verde in Campania: maladepurazione non risparmia nessuna provincia, oltre i limiti i valori di inquinanti riscontrati in oltre la metà dei campionamenti. Nel mirino ancora foci di fiumi e torrenti: maglia nera per le foci dei fiumi Irno, Savone, Sarno, dei Regi Lagni, del canale di Licola e del torrente Asa giudicati “fortemente inquinati” per il nono anno consecutivo.

 

 

 

BASILICATA

 

Maratea, 7 luglio 2018  
La Goletta Verde arriva in Basilicata: l’11 e il 12 luglio tappa Maratea. 
 

Maratea, 11 luglio 2018  
Nasce il comitato Pro Area Marina Protetta Costa di Maratea. Legambiente: «Istituzioni, cittadini, enti e operatori economici insieme per raggiungere un obiettivo atteso da 27 anni. Uno strumento indispensabile per valorizzare le risorse ambientali, promuovere lo sviluppo locale sostenibile e rafforzare la vocazione turistica del territorio»

 

Maratea, 12 luglio 2018  
Basilicata, bilancio positivo ma ancora criticità alla foce del canale Toccacielo. Ancora scarsa l’informazione ai bagnanti: in nessun caso riscontrata la presenza dei cartelli informativi obbligatori sulla qualità delle acque.


 

SICILIA

 

Messina, 13 luglio 2018  
La Goletta Verde arriva a Giardini Naxos (Me). «L’aggressione alle coste siciliane»: su un totale di 1.088 chilometri di costa, il 61% è urbanizzato da interventi antropici legali e abusivi. 
 

Taormina, 14 luglio 2018  
“Giù le mani dalla costa”, blitz di Goletta Verde all’Isola Bella di Taormina. Il “no” di Legambiente al progetto del Ministero che prevede un intervento di ripascimento artificiale, inutile e soprattutto dannoso. 

 

Marzamemi, 16 luglio 2018  
#Usaegettanograzie:“Flash mob” esagerato di Legambiente a Marzamemi (Sr): in spiaggia arrivano stoviglie usa e getta giganti. Quasi il 70% dei rifiuti trovati sulle spiagge siciliane è plastica. 

 

Pozzallo, 17 luglio 2018    
Migranti, magliette rosse per l'equipaggio di Goletta Verde di Legambiente
oggi a Pozzallo per un Mediterraneo di pace e un’Europa dei diritti
“Sostegno alle Ong che salvano vite umane, accoglienza per chi fugge da conflitti o disastri causati spesso dall’Occidente, corridoi umanitari e canali di accesso legali, le uniche vie possibili per fermare le morti in mare e nel deserto”.

 

Pozzallo, 17 luglio 2018
Flash Mob a Pozzallo e Scicli contro Vega B: Sicilia sotto scacco delle compagnie petrolifere. Legambiente lancia la petizione #NoOil al Ministro Di Maio per fermare le estrazioni e gli incentivi alle fonti fossilli.

 

Catania, 18 luglio 2018  
Il monitoraggio in sicilia: oltre i limiti i valori di inquinanti riscontrati in quasi tutte le province della regione. Su 26 punti monitorati, 22 risultano inquinati, di cui 17 fortemente inquinati. Inesistente la cartellonistica informativa sulla qualità del mare, obbligatoria da anni per i comuni. Legambiente: “Sono anni che denunciamo le criticità del sistema depurativo regionale. A fronte di quella che sta diventando una vera e propria emergenza presenteremo degli esposti per far sì che i Comuni si facciano carico di un problema troppo spesso rimandato e trascurato”.

 
 
CALABRIA

 

Roccella Jonica, 18 luglio 2018
Goletta Verde in Calabria: dal 19 al 21 a Roccella Jonica (Rc), ecco il programma di bordo. 

 

Roccella Jonica, 20 luglio 2018  
STOP alle fonti fossili – Flash Mob a Roccella Jonica. Anche dalla Calabria, Legambiente lancia la petizione #NoOil al Ministro Di Maio per fermare le estrazioni e i sussidi alle fonti fossili. L’appello di Goletta Verde: “Chiediamo al ministro dello Sviluppo economico di cancellare tutti i sussidi ancora oggi garantiti alle fonti fossili e di mettere in campo una rottamazione delle fonti energetiche inquinanti”. 

 
Roccella Jonica, 21 luglio 2018
Calabria, su 22 punti monitorati ben oltre la metà risultano inquinati: 
critica la situazione alle foci di fiumare e torrenti e persino nell’Area marina protetta Capo Rizzuto. Nella provincia di Vibo Valentia in 5 casi su 6 i valori hanno dato un giudizio di “fortemente inquinato” con cariche batteriche elevate


 

PUGLIA
 
Il programma della Goletta dal 24 al 27 luglio in Puglia con tappe a Polignano a Mare (Ba) e Peschici (Fg). 
 
I risultati del monitoraggio in Puglia: cariche batteriche elevate per 7 campionamenti su 29. Foci di fiumi e canali malati cronici. Focus regionale sulla depurazione: scendono a 3 gli impianti che continuano a scaricare nel sottosuolo. Il 17% dei depuratori presenta criticità mentre il 16% è soggetto a scarichi anomali. Diminuiscono i comuni sottoposti a procedura d’infrazione. Procedono gli interventi per migliorare il comparto depurativo e sono numerose le iniziative messe in campo dalla Regione per incentivare il riuso delle acque reflue in agricoltura. 
 

STOP alle fonti fossili! Da Polignano a Mare l’appello di Goletta Verde nella giornata di mobilitazione internazionale per fermare le estrazioni petrolifere.  

 

 

MOLISE 

 

Termoli, 27 luglio 2018  
La Goletta Verde di Legambiente arriva in Molise: il 28 e il 29 luglio tappa a Termoli. 

 

Termoli, 28 luglio 2018  
Goletta Verde presenta i risultati del monitoraggio in Molise: 2 punti su 3 risultano fortemente inquinati.
Legambiente: “Oltre che indagare per capire le cause che compromettono lo stato di salute delle nostre acque, urge agire concretamente. Ecco perché abbiamo deciso di avviare un’azione giuridica presentando gli esposti alle autorità competenti per denunciare i responsabili della cattiva depurazione, secondo quanto previsto dalla legge sugli ecoreati”

 

Termoli, 29 luglio 2018                                                                    
#Usaegettanograzie: “Trash mob” esagerato di Legambiente a Termoli (Cb): bottiglie, tappi, stoviglie e buste in plastica continuano a invadere i nostri litorali. Fotogallery: http://bit.ly/GalleryUsaegettanograzie. Scopri la campagna su www.usaegettanograzie.it 

 

 

ABRUZZO 

 

Vasto, 30 luglio 2018
La Goletta Verde arriva a Vasto “L'Abruzzo terra del Turismo Attivo e Sostenibile”
A bordo dell’imbarcazione ambientalista nella Riserva di Punta Aderci,la presentazione delle linee guida e del logo sul Turismo Attivo Sostenibile. 


Vasto, 31 luglio 2018  
Flash Mob a Punta Penna a Vasto . Anche dall’Abruzzo, Legambiente lancia la petizione #NoOil al Ministro Di Maio per fermare le estrazioni e i sussidi alle fonti fossili. Il dossier completo NoOil Abruzzo: https://bit.ly/2M3hlFd 

 

Pineto, 1 agosto 2018  
I risultati del monitoraggio in Abruzzo: cariche batteriche elevate in 3 punti su 8 campionati
Legambiente: “Dopo anni di denunce delle criticità del sistema depurativo regionale, come lo scorso anno, a fronte di casi che presentano deficit significativi presenteremo degli esposti per cercare di risolvere un problema ancora sottovalutato”

 

 

MARCHE

 

Pesaro, 31 luglio 2018  
La Goletta Verde arriva nelle Marche: dall’1 al 3 agosto tappa a Pesaro. Ecco il programma. 

 

Ancona, 1 agosto 2018                                                                                  
Aspettando l’Area Marina Protetta della Costa del Monte Conero: nel transito dello storico veliero ambientalista davanti alla costa del Conero, Legambiente torna a chiedere l’istituzione dell’Area marina protetta Costa del Monte Conero e lancia un grido di allarme per l’intero sistema delle aree protette delle Marche.


San Benedetto del Tronto, 1 agosto 2018  
STOP alle fonti fossili: flash mob sulla spiaggia della Riserva Sentina per fermare le estrazioni petrolifere.
Firma la petizione #NoOil: https://bit.ly/2NWh8oI. Il dossier completo NoOil Marche: https://bit.ly/2LPcHxA. 

 

Pesaro, 03 agosto 2018
Il monitoraggio di Goletta Verde Marche, sotto accusa la foce del Tronto, risultata fortemente inquinata insieme alla foce del fiume Musone.Legambiente: “La situazione appare generalmente migliorata. Tuttavia, a fronte dei cosiddetti malati cronici, ovvero i casi dove la mancata depurazione resta un problema irrisolto da troppi anni, come il caso della foce del Tronto, alla denuncia verbale affiancheremo un’azione concreta presentando esposti alle autorità competenti”

 

 

EMILIA ROMAGNA

 

Bologna, 30 luglio 2018
La Goletta Verde arriva in Emilia Romagna: Dal 4 al 6 agosto tappe a Lido di Dante e a Porto Garibaldi. 

 

Porto Garibaldi, 05 agosto 2018  
La foce del torrente Marano da otto anni fortemente inquinata. A compromettere lo stato di salute delle coste anche il beach litter: il 94% dei rifiuti trovati sulle spiagge monitorate nella regione è plastica. 

 

Porto Garibaldi, 06 agosto 2018
“In rete contro un mare di plastica”: pescatori e ambientalisti uniti in un progetto sperimentale per il recupero dei rifiuti dai fondali marini, Legambiente in occasione del passaggio di Goletta Verde in Emilia Romagna, presenta i primi dati raccolti nell’ambito dell’attività di Fishing for Litter: il 78% dei rifiuti recuperati sono calze per la mitilicoltura. 

 

 

VENETO 
Chioggia, 7 agosto 2018
La Goletta Verde di Legambiente arriva in Veneto: l’8 e 9 agosto tappa a Chioggia. Ecco il programma. 

 

Chioggia, 08 agosto 2018  
#Usaegettanograzie: Goletta Verde porta in spiaggia la nuova campagna per contrastare l’inquinamento da plastica: “trash mob” esagerato di Legambiente a Chioggia con le stoviglie giganti. Scopri la campagna su www.usaegettanograzie.it. Fotogallery: http://bit.ly/GalleryUsaegettanograzie 

 
Chioggia, 9 agosto 2018  
Il monitoraggio in Veneto: fortemente inquinata la foce del Po delle Tolle, a Porto Tolle, in località Barricata. Legambiente: “Considerando che si tratta di una foce che confluisce nel Parco del Delta del Po, patrimonio Unesco dell’Umanità, è opportuno lavorare a livello territoriale affinché le criticità riscontrate nel comparto depurativo non rappresentino una minaccia per questa preziosa realtà non solo naturalistica ma anche economica per la nostra regione”. 
 
 
FRIULI VENEZIA GIULIA
 
Muggia, 10 agosto 2018  
La Goletta Verde di Legambiente arriva in Friuli Venezia Giulia l’11 e 12 agosto ultima tappa a Muggia. Si conclude il viaggio dell’imbarcazione ambientalista che ha monitorato la qualità delle acque marine, denunciato le illegalità ambientali, il marine litter. 

 
Muggia, 11 agosto 2018  
“Emergenza Mare: conoscere per agire” Goletta Verde in Friuli Venezia Giulia incontra istituti di ricerca, pescatori, Arpa e istituzioni per discutere di prevenzione, gestione e riciclo dei rifiuti trovati in mare. 
 
Il monitoraggio di Goletta Verde in Friuli Venezia Giulia: 2 i punti fortemente inquinati, uno a a Muggia alla foce del canale di via Battisti, l'altro a Precenicca alla foce del fiume Stella. Legambiente: “Si tratta di malati cronici, che monitoriamo da ben 8 anni e dove le criticità continuano a rimanere irrisolte. Ecco perché se la situazione non dovesse presentare miglioramenti nei prossimi mesi, visti anche i lavori sulle condotte a Muggia, presenteremo degli esposti alle autorità competenti” .

 

 

 

 

Segui il viaggio di Goletta su Facebook
scarica l'opuscolo

 

Temi:
Pubblicato il23 maggio 2018