La Giornata delle Ferrovie delle Meraviglie


26 e 27 maggio mobilità dolce “a tutto vapore” per scoprie i territori sui binari senza tempo dei treni turistici e storici che vi guideranno in un percorso alla scoperta di borghi e paesaggi unici 

La Giornata delle Ferrovie delle Meraviglie, il 26 e il 27 maggio, è l'iniziativa promossa da A.Mo.Do -Alleanza della Mobilità Dolce per valorizzare migliaia di chilometri di ferrovie storiche e tracciati dismessi che possono rappresentare un grande opportunità di rigenerazione territoriale.

In Italia esistono 1400 km di linee ferroviarie dismesse ed abbandonate da tempo, linee di cui una buona parte potrebbero essere recuperate e riqualificate con progetti di greenways. Ci sono poi ben 1300 chilometri di ferrovie il cui servizio è attualmente sospeso e che potrebbero essere riaperte a fini turistici e, in diversi casi, rappresentare anche una buona integrazione per gli spostamenti ferroviari di residenti e pendolari.

L'obiettivo della Giornata delle Ferrovie delle Meraviglie è quindi  promuove la mobilità dolce per un turismo esperienziale e di qualità, con eventi organizzati in tutta Italia su treni turistici e storici che attravereranno paesaggi particolarmente suggestivi. Servirà anche per chiedere alle Istituzioni e Ministeri una piena e rapida attuazione della legge 128/2017 per le ferrovie turistiche.

Il 25 maggio apre La Giornata delle Ferrovie delle Meraviglie il convegno “Ferrovie turistiche, mobilità dolce e rigenerazione territoriale”, a cura di A.MO.DO., nel Complesso Monumentale del Carcere Borbonico di Avellino. L’incontro sarà l’occasione per avviare un’ampia riflessione sulla crescita delle ferrovie turistiche e della mobilità dolce in Italia.

tutti gli appuntamenti su www.mobilitadolce.net

Facebook: @AlleanzaMoDo - Twitter: @AMoDo4

 

 

Temi:
Pubblicato il23 maggio 2018