Le proposte di Legambiente sul tema 'Fiumi'


Coordinare la gestione del bacino idrografico per evitare la realizzazione di opere idrauliche che compromettano la sicurezza a valle, tutelare le aree di esondazione, assicurare la gestione delle porzioni montane del bacino, rimuovere le artificializzazioni inutili e dannose.

Migliorare i sistemi di depurazione degli scarichi

industriali e civili, affrontare il problema dei reflui zootecnici.

Vigilare contro ogni forma di abusivismo (furti di sabbia e ghiaia, scarichi civili, industriali e zootecnici) che comporti un deterioramento dell’ambiente fluviale

Attuare interventi di miglioramento dell'uso agricolo dei suoli che tengano conto delle esigenze del fiume (forestazione degli ambiti fluviali,  risparmio idrico, riutilizzo irriguo delle acque di scarico depurate).

Promuovere un turismo attento ai valori del territorio, alla sua identità e tradizione con una migliore organizzazione dei percorsi e dei servizi, per  consentire una fruizione leggera in armonia con la natura e la cultura del fiume.

Monitorare e tutelare l’immenso reticolo di corsi d’acqua minori.

Temi:
Pubblicato il09 maggio 2010