Oltre la ciclabile. Costruire città bike-friendly


Come si costruisce una città a misura di bicicletta? Con le piste ciclabili? Con il bike-sharing? Disseminando la città di rastrelliere o di altri oggetti e strutture bike-friendly? Niente di tutto questo. Lo dimostra il dossier l’A-bici della ciclabilità realizzato da Legambiente, Rete Mobilità Nuova e bikeitalia.it, che cerca di sfatare alcuni luoghi comuni a partire da quello indubbiamente più diffuso: per avere più ciclisti urbani servono più ciclabili. Chiunque voglia operare per rendere una città pedalabile dovrà prima tutto agire sull’intera mobilità (e non soltanto su una parte di essa), perché ciclisti, pedoni e trasporto pubblico crescono dove andare in auto diventa l’opzione più scomoda e meno concorrenziale e dove c’è garanzia di sicurezza per la cosiddetta utenza vulnerabile.

Lo studio si basa sull'elaborazione dei dati raccolti su mobilità e ciclabilità in 104 città italiane capoluogo di provincia.

Files
Temi:
Pubblicato il28 marzo 2014