#savepaestum, salviamo la nostra storia


Riscattiamo i terreni privati dell'area archeologica di Paestum e restituiamo questo immenso tesoro all'umanità. Insieme si può, su Indigogo.com

La colonia greca di Poseidonia-Paestum è una vasta area archeologica di pregio immenso, dichiarata dall'Unesco patrimonio dell'Umanità. Un inestimabile tesoro che oggi stentiamo a percepire: 95 ettari di terreno compresi nell'area sono di proprietà privata, sottoposti a degrado, sfruttamento agricolo intensivo, in parte destinati ad ospitare allevamenti.

Dal 6 dicembre sulla piattaforma americana di crowdfunding Indigogo.com, sarà possibile finanziare il progetto “Paestumanità” di Legambiente finalizzato ad acquistare collettivamente i terreni privati dell’area archeologica di Poseidonia-Paestum e renderli così pienamente fruibili.

Dopo i primi 18 mesi di raccolta fondi concentrata in Italia abbiamo deciso di proporre anche all’estero quella che è stata definita una delle idee più innovative degli ultimi anni sulla gestione dei beni culturali: l'acquisto collettivo dei terreni privati per la riappropriazione dell’area archeologica di Paestum quale bene comune dell’umanità. Grazie a Indiegogo.com i cittadini di oltre 200 paesi nel mondo potranno partecipare al progetto e riprendersi ciò che gli appartiene. 

Save Paestum si chiuderà il 19 gennaio 2014, in questo periodo possiamo  raggiungere la quota necessaria per l’acquisto del primo lotto dell’area archeologica. Insieme si può!

Per questo Natale facciamo un regalo diverso, salviamo la nostra storia!

 
www.paestumanita.it

Vogliamo coinvolgere i cittadini del mondo nella riappropriazione collettiva di un bene patrimonio dell’Umanità, fino ad oggi in mano a pochi e sottoposto ad usi a nostro avviso poco consoni - See more at: http://www.paestumanita.it/indiegogo/#sthash.vLSSlDS8.dpuf

Temi:
Pubblicato il07 gennaio 2014