Spiagge e Fondali Puliti 2011


27, 28 e 29 maggio vi aspettiamo lungo le coste per ripulire le spiagge e i fondali dai rifiuti abbandonati. Un gesto concreto di amore per il mare, un'occasione per richiamare all'ordine amministrazioni poco efficienti e cittadini maleducati.

Arriva l'estate, finalmente possiamo fare quello che abbiamo sognato tutto l'inverno, andare al mare! Spesso l'impatto con le spiagge e' deludente: mozziconi di sigaretta sparsi ovunque, lattine, palstica, vetri, cotton fioc: passeggiare diventa uno spiacevole slalom tra rifiuti abbandonati di ogni tipo. 

Amminastrazioni poco efficienti e cittadini maleducati non considerano il mare e le coste un bene comune, un'opportunità di sviluppo economico, un patrimonio indispensabile di biodiversità.  Le conseguenze le paghiamo tutti con territori impoveriti, privati della loro bellezza e ricchezza.

Il 27, 28 e 29 maggio vi aspettiamo lungo le coste per liberare le spiagge e i fondali dai rifiuti, per opporci alla maleducazione e all'indifferenza, per promuovere il rispetto e la tutela dei territori.

Il 27, 28, 29 maggio non prendere impegni! Abbiamo bisogno anche del tuo aiuto!

  • Gli appuntamenti
  • Opuscolo
  • Firma l'appello per fermare la privatizzazione delle spiagge italiane

Comuni, Aree Marine Prottete, Parchi, diving, associazioni sportive...sono o possono diventare nopstri alleati provilegiati nella promozione di politiche e azioni coerenti e continue nel tempo.

Per il contributo economico: conto corrente postale 57431009 intestato a Legambiente Direzione Nazionale - Via Salaria, 403 – 00199 Roma, causale "Spiagge Pulite 2011"

Per maggiori informazioni:  spiaggepulite [at] legambiente [dot] it  tel. 06.86268348

Partner

Media Partner

Temi:
Pubblicato il25 maggio 2011