Voler bene all'Italia, XV edizione


Legambiente presenta "Scatti di futuro" le storie dei borghi italiani che hanno deciso di puntare su innovazione, sostenibilità, accoglienza e servizi per la cittadinanza

Strade e piazze vivaci e pronte ad accogliere i visitatori con mostre, laboratori, incontri, spettacoli, degustazioni. Anche quest'anno i piccoli comuni, insieme a Legambiente e un vasto comitato promotore, hanno celebrato Voler bene all'Italia, la festa dei piccoli comuni organizzata ogni anno per rinnovare l'attenzione della politica sull'immenso tesoro nazionale, da custodire e proteggere, rappresentato dai piccoli borghi. Sabato 2 e domenica 3 giugno centinaia di piccoli borghi lungo la Penisola hanno condiviso la loro ricchezza ambientale e culturale che ogni anno attira nel nostro paese milioni di turisti. Nei piccoli comuni italiani infatti si producono la maggior parte dei prodotti tipici, si tramandano mestieri, storie, dialetti, si possono ammirare opere d'arte di inestimabile valore.

Ad un anno dall'approvazione della legge Salva Borghi 158/2017, pensata per difendere tanta ricchezza dai disagi vissuti nei luoghi lontani dalle rotte dei grandi centri urbani, Legambiente coglie l'occasione per raccontare, attraverso lo studio "Scatti di futuro",  le gestioni più moderne, dinamiche ed efficaci che rendono questi luoghi vivibili e competitivi nel panorana economico, sociale culturale del Paese.

Comunicato stampa

scarica lo studio Scatti di futuro, storie di Piccoli comuni che innovano

 

Maggiori informazioni sulle iniziative di Voler Bene all'Italia su www.piccolagrandeitalia.it

 

 

Temi:
Pubblicato il15 maggio 2018