Mercati illegali, numeri e storie


Traffici illeciti di rifiuti, merci contraffatte, prodotti agroalimentari e specie animali. La fotografia sconcertante dei commerci illeciti nella ricerca di Legambiente e Polieco.

Più di un’inchiesta ogni 4 giorni, con 297 persone arrestate e denunciate, 35 aziende sequestrate e un valore di 560 milioni di euro finito nelle mani degli inquirenti: negli ultimi due anni hanno interessato l’Italia 163 indagini internazionali per traffici illeciti di rifiuti, merci contraffatte, prodotti agroalimentari e specie animali. Un’escalation di speculazioni illegali e scenari sempre più inquietanti che riflettono un legame indissolubile fra l’andamento del commercio mondiale e quello dei mercati fuori legge di rifiuti, prodotti agroalimentari, contraffazioni e specie protette di animali. È quanto emerge dalla ricerca di Legambiente e Consorzio Polieco sui flussi illeciti tra l’Italia, l’Europa e il resto del mondo. Un dossier che, attraverso l’analisi delle connessioni fra le diverse filiere merceologiche, i soggetti coinvolti, le modalità operative, i luoghi più battuti dalle trame criminali, mette in luce come la fetta “in nero” della globalizzazione si sovrapponga e si mischi a quella legale, crescendo con essa a velocità supersonica.... Continua

 Segui la diretta streaming su www.lanuovaecologia.it. 

Files
Temi:
Pubblicato il08 febbraio 2013