Alta formazione per la tutela del Patrimonio Culturale


Al via il corso sulla salvaguardia del patrimonio culturale dai rischi naturali a Foligno (Pg)

Legambiente prosegue il suo impegno per la formazione nelle attività dedicate alla salvaguardia dei beni culturali in caso di calamità naturali organizzando, insieme al Centro Studi Città di Foligno e in collaborazione con la protezione civile della Regione Umbria, un corso intensivo di alta formazione dedicato ad Operatori per la protezione e salvaguardia dei beni culturali.

Un percorso pilota e sperimentale intensivo che coniuga momenti d’aula con esperienze finalizzate anche ad accrescere la reciproca conoscenza tra le componenti della Sistema di protezione civile operanti nel settore, stimolando la ricerca di linguaggi e procedure comuni, garantendo un rafforzamento dei saperi e delle energie qualificate a disposizione del Paese in caso di calamità  in un settore così complesso e delicato.

Il corso, avviato nell'ambito del protocollo di collaborazione siglato tra Legambiente e Centro Studi Città di Foligno, è rivolto a laureati e laureandi in protezione civile e a tecnici esperti  che operano nel settore della protezione civile e si terrà in diverse giornate dal 15 febbraio al 3 marzo.

Scarica il programma del corso

Per info: f [dot] ottaviani [at] legambiente [dot] it

Temi:
Pubblicato il26 gennaio 2011