Agricoltura


Le forme di industrializzazione dell’agricoltura del Novecento sono tra i principali responsabili di molti degli attuali, più gravi squilibri ambientali del pianeta: cambiamenti climatici, minore disponibilità di acque di falda e di superficie, impoverimento del suolo, deforestazione, erosione genetica, forzatura della maturazione e della stagionalità dei prodotti con perdita dei sapori, cibi contaminati da residui chimici pericolosi per l’uomo e l’ambiente. Oggi possiamo spezzare questa dimamica e trasformare l'agricoltura in un prezioso alleato per affrontare le grave crisi ambientale e creare un'economia sostenibile. Un’agricoltura già all’opera, praticata da molti produttori italiani ed europei attenti ai processi naturali, alla complessità e alla specificità locale degli ecosistemi, capaci di innovare, sperimentare nuove tecnologie senza perdere mai di vista gli antichi saperi della cultura rurale. Il principale motore di questo cambiamento sono l’agricoltura biologica, l’agricoltura biodinamica, e in genere le mille forme di agricoltura legate alle vocazioni dei territori.

 

Coltiviamo il cambiamento  

Manifesto per una nuova agricoltura

Ambasciatori del territorio

Rischi e bugie sugli Ogm

Orti urbani

 

 

 

17 Feb 2015
Un micidiale cocktail di 175 pesticidi viaggia nelle acque italiane superficiali e sotterranee. Lo ha rilevato l’Ispra - l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale - nel Rapporto da poco pubblicato, confermando di fatto quanto già scritto dalla rivista Science, che indica il nostro Paese come il maggior...
10 Feb 2015
  Rinascita e riscatto. È questo quello che chiede la Terra dei Fuochi, l’area a cavallo delle province di Napoli e Caserta simbolo e paradigma dei traffici illeciti di rifiuti e dell’estrema pericolosità dell’ecomafia. Una terra “martoriata” nella sua essenza più profonda ed ignorata per...
06 Feb 2015
  Dopo il Tar anche il Consiglio di Stato rigetta le motivazioni del ricorso del coltivatore Fidenato che aveva utilizzato sementi geneticamente modificate in Friuli Venezia Giulia. “Siamo soddisfatti della decisione del Consiglio di Stato – ha dichiarato il presidente di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza -. Si tratta di uno...
04 Feb 2015
Eccellenze campane in oltre trenta ricette e raccolte nel libro “Campania, la terra dei Cuochi” realizzato da Legambiente e edito dalla Marotta&Cafiero”, una giovane cooperativa di Scampia, che ora conquista il mercato internazionale e sbarca a Berlino con la versione tradotta in Inglese.   Con la collaborazione di...
13 Gen 2015
Soddisfazione di Legambiente per il via libera finale dell’Europarlamento alla direttiva che consentirà ai paesi membri dell’Ue di limitare o proibire la coltivazione di ogm sul territorio nazionale anche se questi sono autorizzati a livello europeo. “E’ un importante passo avanti rispetto alla situazione attuale e...
11 Nov 2014
  “Salutiamo positivamente la decisione presa oggi a larga maggioranza dalla Commissione Ambiente dell’Europarlamento relativa alla revisione della normativa sulla coltivazione deli Ogm. Un provvedimento  che consente agli Stati membri di vietarne o meno la coltivazione sul proprio territorio, anche per ragioni di carattere...
19 Lug 2014
“Apprezziamo il deciso cambio di passo della Procura di Udine che, dopo le richieste sollevate dalla Task-force per un’Italia libera dagli Ogm, ha finalmente ordinato il sequestro e l’immediata distruzione del campo di Colloredo di Monte Albano (Udine), dove veniva coltivato illegalmente mais Ogm. La distruzione avvenuta questa...
17 Lug 2014
  La lotta ai cambiamenti climatici, l’efficienza energetica, la sfida della rigenerazione urbana, la sostenibilità ambientale, un maggior sostegno alla produzione di energia rinnovabile e alla valorizzazione delle nostre risorse naturali e culturali: sono questi per Legambiente alcuni degli obiettivi tematici sui quali l’...
16 Lug 2014
Si è riunita oggi la Task Force per un’Italia libera da OGM per discutere della grave situazione che si è venuta a creare in Friuli a causa della mancata adozione da parte della Procura della Repubblica del Tribunale di Udine, dei provvedimenti necessari a dare seguito alle attività di sequestro conservativo del...
20 Giu 2014
Rinaturalizzare le città per fermare il consumo di suolo e migliorare la qualità della vita. E’ questa la sfida che Legambiente lancia con Orti in Festa, la campagna dedicata all’orticoltura urbana che vedrà per il secondo anno consecutivo i volontari dell’associazione impegnati nel weekend del 21 e 22 giugno...
18 Giu 2014
La senatrice Cattaneo ritorna oggi, sulle pagine del Corriere della Sera, sulla questione Ogm con una serie di inesattezze. Su un unico punto si può concordare: quando ricorda che a proposito di etichette, da anni continuiamo a nutrire i nostri animali e indirettamente noi stessi, con soia importata che molto probabilmente è Ogm, ma...
12 Giu 2014
  “Si tratta di un primo passo nella giusta direzione, visto che si consente finalmente agli Stati membri di vietare sul proprio territorio la coltivazione di Ogm sia per ragioni socioeconomiche che per l’attuazione di obiettivi di politica agricola e ambientale”. Così il presidente di Legambiente Vittorio Cogliati...
31 Mag 2014
  La felciata, il formaggio di capra del Parco del Pollino e il pecorino del Parco dell’Alta Murgia, il marrone del Parco del Gran Sasso e l’olio del Parco delle Cinque Terre; il miele del Parco della Maremma e la pecora alpagota del Parco delle Dolomiti Bellunesi. Percorrendo la Penisola da nord a sud, di parco in parco, l...
28 Mag 2014
Le tante varietà di grano duro come il Simeto, l’Appulo, l’Arcangelo, il Duilio, materie prime che hanno costituito l’elemento base del pane d’Altamura, l’unico in Italia ad avere ottenuto il marchio DOP dall’Europa. E poi lo storico grano Senatore Cappelli, dalle alte spighe, quello che falciava il Duce...
24 Apr 2014
Una grande vittoria per l’agricoltura italiana di qualità: il Tar del Lazio ha confutato tutte le motivazioni  che secondo l’agricoltore friulano Fidenato, che vorrebbe seminare liberamente mais biotech, avrebbero dovuto far cadere il decreto interministeriale di agosto per il quale “la coltivazione di varietà...
24 Apr 2014
Una grande vittoria per l’agricoltura italiana di qualità: il Tar del Lazio ha confutato tutte le motivazioni  che secondo l’agricoltore friulano Fidenato, che vorrebbe seminare liberamente mais biotech, avrebbero dovuto far cadere il decreto interministeriale di agosto per il quale “la coltivazione di varietà...
07 Apr 2014
Un 98% di no agli ogm. E’ questo l’esito del referendum simbolico organizzato sabato scorso da Legambiente in molte città d’Italia, un risultato che ribadisce la contrarietà di una buona parte degli italiani al cibo geneticamente modificato e alle colture ogm nel nostro Paese. Legambiente ha allestito numerosi...
04 Apr 2014
Se il 9 aprile il Tar del Lazio dovesse bocciare il decreto ministeriale che vieta in tutta Italia le coltivazioni ogm, occorre un provvedimento urgente che tuteli l’intero territorio nazionale da possibili semine ogm. Ne è convinta Legambiente, la cui direttrice generale Rossella Muroni commenta come segue le dichiarazioni rilasciate...
01 Apr 2014
Legambiente si mobilita contro gli Ogm insieme a numerose organizzazioni del mondo agricolo, ambientalista, cooperativo e dei consumatori. E’ la Task Force per un’Italia Libera da OGM, che lancia la mobilitazione Italia No Ogm. Primo appuntamento il 2 aprile a Milano (Castello sforzesco - ore 10.30) per l’incontro pubblico Verso...
21 Mar 2014
“Finalmente possiamo tirare un sospiro di sollievo. Ben venga la decisione della giunta regionale di disporre in via straordinaria e di urgenza un divieto temporaneo alla coltivazione di mais Ogm per 12 mesi. Si tratta di un primo passo per rendere il Fvg “Ogm free”, in attesa che la Regione cambi in via definitiva la legge del...